I 10 migliori libri sul linguaggio del corpo: la classifica definitiva

58 Flares Filament.io 58 Flares ×

Quante migliaia di libri esistono sul linguaggio del corpo? Oggi se ne notano meno, dato che Lie to Me appartiene al passato, ma continuano a uscirne, riempendo scaffali e in molti casi creando una sezione apposita in libreria.

Ma quanti di questi son davvero validi? Ecco la mia classifica.

La super classifica

Chi vuole avvicinarsi a questa affascinante disciplina quasi sempre inizia con un libro. I motivi sono evidenti:

  • è economico – tra i 10 e i 20 € contro gli oltre 200 del corso dal vivo medio;
  • è rinviabile – siamo tutti procrastinatori, io ho a casa libri che ho comprato 10 anni fa e che ancora non ho letto;
  • è comodo – puoi portarlo con te e, se è un ebook, puoi inserirlo anche nel cellulare, quindi puoi consultarlo ovunque.

Esistono però altrettanti problemi, anch’essi facili da avere in mente, per cui un libro non può da solo sostituire un percorso di formazione. Cercheresti di imparare a nuotare, a guidare, a giocare a biliardo solo leggendo un libro, senza alcuna pratica? No, mi auguro! Allo stesso modo un libro è un validissimo aiuto per iniziare, per ricordare, per integrare la tua conoscenza in quest’ambito, ma non può fare miracoli.

 

Vediamo i difetti principali:

  • è dispersivo – il libro contiene tutto, ma spesso non occorre che ci sia. Se per esempio siamo interessati ai gesti delle mani non ci serve leggere un intero manuale che comprenda piedi, prossemica, viso ecc. ecc.;
  • è incompleto – non avendo una parte pratica descrive ma non permette di provare dal vivo;
  • è riassuntivo – a chi non conosce per nulla l’argomento serve quanto una videocamera professionale a una festa di compleanno.

Quindi meglio non compare libri? Certo che no! La principale forza della nostra specie è la trasmissione delle informazioni. Certo che non si impara a fare il sub leggendo in poltrona, ma non si può neppure immergersi senza sapere come funzionano gli strumenti, come si calibrano, i rischi della pressione, dove ci stiamo immergendo e così via. La teoria vale quanto la pratica! Chi dice che non tutto è scritto nei libri spesso non ha libri in casa. Nei libri c’è tutto ciò che sappiamo, ma molte cose senza pratica sono semplicemente incomplete.

Bene, a questo punto ti descriverò i libri che, da professionista, ho trovato scritti meglio su questo argomento.

Primo in classifica: L’uomo e i suoi gesti

classifica i 10 libri - l'uomo e i suoi gestiA parer mio il miglior libro sul linguaggio del corpo mai scritto. Il dr. D. Morris (un mio mito, probabilmente perché il mio percorso è identico al suo) fa un’analisi accurata dei gesti in relazione al comportamento umano. Con l’ottica dello scienziato analizza il tutto con distacco, cercando di capire i perché di ogni gesto e quindi la sua origine e spiegazione. Meraviglioso il capitolo in cui spiega che il calcio e tutti gli sport simili con la palla derivano dall’istinto di cacciare, da cui si comprende la passione con cui i tifosi si agitano sugli spalti! I punti di forza:

  1. analisi precisa ed accurata;
  2. il fornire una spiegazione intrigante a tanti modi di agire;
  3. l’aver spiegato la razza umana come specie e non il singolo individuo come eccezione.

Ci sono anche dei punti deboli, sia chiaro. Nessuno è perfetto, e il difetto principale di Morris, in tutti i suoi libri, è la sua sorta di presunta perfezione: o si fa come dice lui o si sbaglia. Ormai il libro è un pò sorpassato, ma rimane un classico, anche se diverse scoperte recenti hanno soppiantato alcune sue teorie. Voto: 9 +

Secondo in classifica: Perché mentiamo con gli occhi e ci vergogniamo con i piedi?

classifica i 10 libri - perché mentiamo con gli occhi e ci vergogniamo con i piediLa coppia Pease & Pease ha in questo manuale il suo capolavoro. Probabilmente il più conosciuto e di certo più venduto libro sull’argomento, l’ho messo al primo posto per tre motivi principali:

  1. molte foto che illustrano i vari punti;
  2. la semplicità di descrizione, alla portata di tutti;
  3. il tono divertente e colloquiale, che rende molto piacevole la lettura.

Non ci sono solo punti positivi, ovviamente. I punti deboli principali risiedono nell’aver cercato di mettere insieme praticamente tutto quel che si conosce sul linguaggio del corpo, facendo un minestrone terribile! In tanti si perdono nel capirci qualcosa, e in molti di più pensano erroneamente di aver capito il linguaggio del corpo leggendolo.

Rimane comunque un buon libro, interessante soprattutto per i novizi. Voto: 9

Terzo in classifica: Te lo leggo in faccia

classifica i 10 libri - te lo leggo in facciaScritto dal prof. Paul Ekman è una delle pietre miliari dell’argomento! Qui si trovano moltissime informazioni che rendono questa lettura semplice, efficace e per molti versi facile da applicare. I suoi punti di forza principali sono:

  1. la concentrazione su pochi elementi, ben spiegati;
  2. la precisione nelle descrizioni;
  3. gli esempi numerosi e semplici da comprendere.

Cosa invece non ho apprezzato molto? Beh anche qui ci sono alcune carenze. La peggiore è che senza aver seguito il metodo F.A.C.S. (Facial Action Coding System, sempre di Ekman) si fa una bella confusione. Per chi non è pratico di muscoli facciali è difficile comprendere descrizioni come “sopracciglia inarcate e ravvicinate” rispetto a “sopracciglia ravvicinate semplici”. L’altro punto è il tema. Il libro non parla di linguaggio del corpo generico ma si concentra sulla faccia e dovrebbe fornire (ripeto dovrebbe) una guida per svelare le menzogne. Senza aver fatto il F.A.C.S. risulta però un pò ostico.

Lo consiglio comunque a chi ha fatto il F.A.C.S. o vorrebbe farlo e cerca di capire di che si tratta senza spenderci la tredicesima. Voto: 8 +

Quarto in classifica: I volti della menzognaclassifica i 10 libri - i volti della menzogna

Anche questo è di P. Ekman, e la sua descrizione è molto simile alla precedente. Il motivo per cui l’ho messo al gradino successivo è la data di uscita: questo libro precede di parecchi anni “Te lo leggo in faccia”, quindi tratta gli stessi argomenti ma con molte lacune poi colmate. Voto: 8

Quinto in classifica: I messaggi segreti del corpo

classica i 10 libri - i messaggi segreti del corpoLibro molto carino del dr. M. Pacori, luminare italiano dell’argomento. Si tratta in pratica di una serie di fotografie rappresentanti i principali gesti e il loro significato segreto. Ottimo come manuale riassuntivo, specie per chi è alle prime armi e vuole rinfrescarsi la memoria. I punti di forza:

  1. belle fotografie a colori;
  2. elenco enorme di gesti e significati;
  3. facile da consultare.

Quel che invece non mi esalta tanto di questo libro è che appunto si tratta per lo più di un elenco. Molti gesti sono spiegati in modo preciso, altri meno, ma il novizio non può che confondersi, cercando di applicare i gesti che vede alle più svariate situazioni. Molto utile per chi già conosce il linguaggio del corpo, meno per i neofiti. Voto: 7+

Sesto in classifica: Il linguaggio del corpo in amore

classifica i 10 libri - il-linguaggio-del-corpo-in-amoreAnche questo del dr. Pacori, molto interessante perché si concentra su un argomento specifico e lo analizza per bene. Probabilmente il miglior libro sull’argomento in italiano, consigliatissimo per chi già conosce il linguaggio del corpo e vuole capirne di più sul versante amoroso. Punti di forza:

  1. molto dettagliato e ben spiegato;
  2. fotografie chiare e precise;
  3. spiegazioni accurate del comportamento umano in amore.

Non ci sono veri e propri difetti in questo manuale, tranne il fatto che essendo molto specifico e ristretto solo ad uno specifico ambito non lo consiglio a chi vuole imparare il linguaggio del corpo. Invece è molto utile per chi già lo conosce e vuole capirne di più in un singolo argomento. Voto: 7

Settimo in classifica: Sex signals

classifica i 10 libri - sex_signalsLibro molto interessante e pressoché sconosciuto in Italia della J. James, è una miniera inesauribile di consigli pratici e utili sull’uso e l’applicazione dei segnali di seduzione, sia per uomini che per donne. Mi è piaciuto in particolare per la precisione con cui descrive le varie situazioni, come ad esempio la palestra, il bar, la discoteca. Punti di forza:

  1. descrive praticamente qualsiasi situazione possibile;
  2. molto accurato e preciso;
  3. consigli pratici facili da comprendere e applicare.

Il punto di debolezza principale è la totale assenza di fotografie e/o disegni! Vero, costano molto e alla casa editrice non conviene metterli, ma spiegare il linguaggio del corpo senza farlo vedere è come guidare bendati. Voto: 6+

Ottavo in classifica: Perché gli ingegneri si siedono come scimpanzé e le prof parlano con le ginocchia?

classifica i 10 libri - perché gli ingegneri si siedono come scimpanzé e le prof parlano con le ginocchia?Come tutti i libri dei Pease si caratterizza in primis per un titolo troppo lungo. A parte questo, ha di interessante il fatto che esamina il linguaggio del corpo in un settore ben preciso: il lavoro e i rapporti professionali. Per questo è utile soprattutto per chi è interessato a questo argomento. I punti di forza sono identici a quelli dell’altro libro sempre loro. Per i punti deboli, il principale è che chi si compra questo e ha già l’altro si ritroverà praticamente con una copia in piccolo. Non ci sono infatti altri gesti o situazioni nuove rispetto al loro libro generico sul linguaggio del corpo. Consigliato a chi vuole conoscere solo il linguaggio del corpo al lavoro e non ha l’altro libro. Voto: 6

Nono in classifica: Il gestibolario

classifica i 10 libri - il-gestibolarioLibro di M. Dallagà molto carino e piacevole. Descrive i vari gesti suddividendoli per parti del corpo e utilizzando disegni semplici ma molto ben fatti per rappresentare le persone in modo pratico e facile da interpretare. Si occupa per lo più dei gesti culturali, quindi non solo quelli innati bensì quelli acquisiti, paragonando i vari paesi visti con l’ottica di un italiano. Punti di forza:

  1. facile da consultare e comodo da trasportare;
  2. si occupa dei gesti culturali e non di quelli innati;
  3. disegni molto chiari e ben fatti.

I punti deboli sono ovvi: chi vuole conoscere il linguaggio del corpo per sedurre, per svelare gli inganni, per avere successo qui troverà poche cose utili. Il libro non ha questo target, mentre è molto efficace per chi vuole capire cosa intendono gli americani toccandosi il naso, i greci mostrando 4 dita, i russi tirandosi le orecchie. Voto: 6

Decimo in classifica: Come riconoscere uno stronzo al primo sguardo

classifica i 10 libri - come riconoscere uno stronzo al primo sguardoScritto da F. Di Fant mi ha attirato principalmente per il titolo. Si è però rivelato più interessante di quanto potrebbe sembrare a primo acchito. Ciò che più colpisce è come l’autore si sia concentrato sui gesti più spiacevoli, quelli da evitare, in modo da classificare, in base ad essi, con chi abbiamo a che fare. Come dire: dimmi che gesti fai e ti dirò chi sei. Punti di forza:

  1. approccio divertente e semplice;
  2. facile da consultare;
  3. molto completo e preciso.

Quel che fa scivolare questo libro così in basso (stiamo comunque parlando di una top ten!) è la totale assenza di disegni e figure. Vale quanto detto per Sex Signals, quindi. Voto: 6-

Conclusioni

Il motivo per cui ho fatto questa classifica è farti capire che esistono altri libri oltre i miei che trattano l’argomento, quindi non dico che sbagli a comprarli o a guardarti in giro, anzi! I miei libri sono frutto di una sintesi e di una elaborazione di tutti questi, e proprio perché altri autori hanno scritto i loro che io ho potuto elaborare i miei.

Spero che questo articolo ti sia stato utile per orientarti meglio nel mondo del linguaggio del corpo. Ti ricordo ancora che i libri sono fondamentali per la teoria, ma che ad essa va sempre unita una buona pratica, o saranno inutili.

Scrivi qua sotto un tuo commento con la tua classifica, ci tengo!

Antonio

shadow-ornament

Se l'articolo ti è piaciuto, ti chiedo per favore di condividerlo sui social network, a te non costa nulla e per me è importante. Grazie mille!

arrow

Vuoi saperne di più sul linguaggio del corpo e i suoi meccanismi?

Ti suggerisco il libro

Prova a Mentirmi!

prova-a-mentirmi-imparare-il-linguaggio-del-corpo-per-capire-gli-altri

 

Leggi GRATIS il primo capitolo!

 

 

Aggiungi al carrello

 

 

 

L'autore: Antonio Meridda

ritrattoAntonio Meridda è laureato in scienze naturali, con master in etologia e in giornalismo scientifico. Formatore ed esperto di linguaggio del corpo ha ottenuto le certificazioni F.A.C.S. (Facial Action Coding System) e B.C.E. (Body Coding System) ed è autore di numerosi libri e videocorsi sull'argomento. Iscriviti alla sua newsletter per leggere i suoi articoli e imparare tutto sul linguaggio del corpo.

 

Iscriviti alla mia Newsletter per non perderti un articolo
Inserisci la tua migliore EMAIL e subito dopo riceverai in regalo il mio audiocorso "La Voce del Successo"

Lascia un commento da Facebook

1 Comment

  • Francesco

    Reply Reply 31 marzo 2016

    Come è stato precisato nell’articolo, in questi libri è importante che lo scienziato analizzi il tutto con distacco, cercando di capire i perché di ogni gesto e quindi la sua origine e spiegazione.

Leave A Response

* Denotes Required Field